lunedì 10 marzo 2008

Caccia nei boschi di Lipica

Come avevo scritto alla vigilia, il weekend di Lipica era un importante test per verificare i frutti del lavoro invernale, atletico ma soprattutto tecnico... direi che i risultati sono stati decisamente buoni, forse anche al di sopra delle mie aspettative.
Nella gara del sabato posso recriminare veramente poco... Solo un minuto perso alla 7° e qualche scelta che forse poteva essere fatta più accuratamente (vedi 10° e 12°).


La gara della domenica, invece, era per me una completa novità... era la mia prima partenza a caccia!
Partendo con un avversario avanti e uno dietro, sempre di pochi secondi, era inevitabile che si formasse un trenino che ha retto bene fino all'8° punto (solo un'incertezza in zona punto alla 4°).
Staccandomi per andare alla 9° ho cambiato completamente ritmo e tecnica, e ho piazzato un errore di parecchi minuti. Proseguendo in solitaria ho rallentato il ritmo ma mi sono divertito molto di più; alla 13° ho trascurato la bussola e ho piegato troppo a sud perdendo ugualmente un paio di minuti.
Nel complesso sono soddisfatto e ora si attendono i riscontri in patria visto che fino ad ora le uniche gare ufficiali a cui abbiamo partecipato erano competizioni internazionali o gare promozionali! Appuntamento quindi a Miane Follina per il Campionato Veneto Lunga Distanza.
Cartine e birra: questa è la nostra Lipica... Remo, Mariano e io, riunione tecnica al pub...

Io e Mariano con Francois Gonon


Il podio M21E - 2°Gueorgiou 1°Mamleev 3°Renard

Il podio W21E: 2°Chataing 1°D'Harreville 3°Dodin

Con Remo il weekend era cominciato in anticipo

Un plauso a Federico Bruni che dopo 152' minuti di gara riesce a piazzare uno sprint d'altri tempi

5 commenti:

JoJosho ha detto...

See Here

Anonimo ha detto...

era meglio la foto del pub di sabato sera...


by President

Akinogal ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Rusky ha detto...

Ma quant'è alto Thierry?

cosimo ha detto...

Alto è alto... sarà circa come me, sul metro e novanta... la cosa che impressiona è che peserà almeno dieci chili in meno...