lunedì 2 giugno 2008

Crosetta del Cansiglio: Campionato Veneto Staffetta

Con il mio compagno di staffetta, Tom Herremans

Anticipo subito che in questo post tralascio le polemiche che non ho invece lesinato in quello appena scritto per il blog della squadra. Spazio quindi all'analisi di una gara che, alla pari con quelle in Slovenia di marzo, al momento è quella tracciata con maggior cura e la più tecnica che ho corso in questa stagione. Complimenti ancora a Roland.


Il primo punto, come prevedibile è lungo, la scelta va dietro ai treni, in zona punto arrivo sicuro. Dal 2° punto è già un'altra gara, la velocità dei treni e una scelta non esattamente azzeccata mi costringe a fare tutto da solo. Il 4° punto lo attacco ancora una volta largo, però non perdo mai contatto con la carta e ci arrivo sicuro, facili il 5° ed il 6°, giusto per deconcentrarmi e farmi rilassare per poi infilare la topica della giornata: devo arrivare fino in vista dell'edificio nel prato per capire l'errore e correggere la rotta. Bene la 8°, alla 9° non guardo la descrizione e cerco la lanterna intorno agli oggetti sotto il cocuzzolo, errore mio.
Abbastanza bene la 10°, la 11°... mi rilasso e ancora una volta perdo secondi preziosi alla 12°
... Bene la 13° che era visibile da lontano, la 14° è lenta ma sicura, probabilmente la scelta non è giusta, sarebbe stato meglio scollinare. La 15° è una nuova sfida al buonsenso, a mio discapito posso dire che le curve dellla carta non sono molto accurate, per il resto decido di ignorare la bussola e di navigare leggendo solo la carta... vedere per credere... L'ultima perla della giornata me la concedo alla 16° dove scelgo il cocuzzolo sbagliato...


Sul podio con il premio per la seconda società classificata, l'Erebus Orientamento Vicenza

2 commenti:

stegal ha detto...

Ma che posto bello è!
La parte alta deve essere veramente gagliarda... mi piacerebbe correrci dentro prima o poi.
Ho visto la scelta 2-3 e soprattutto la 15: sei tesserato per il club degli umani (umani bravi, però...)

cosimo ha detto...

per la 15, come scritto, ho voluto sbagliare... :-)
per la 2-3 invece, mi sono fermato prima perchè ero convinto di essere già arrivato al punto, mi è successo spesso lunedì... con una corsa così lenta arrivavo regolarmente corto in zona punto...